fontana edizioni
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
product
Fontana Edizioni
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
product
Home / Bambini e ragazzi / La vera storia del Mago di Cantone

La vera storia del Mago di Cantone

CHF 24,00

“Se nel bosco vedi due volpine rossicce salutale dolcemente, prima con la mano destra e poi con la mano sinistra… capiranno che conosci il loro segreto”. Un’antica leggenda narra che sulla collina tra Riva San Vitale e Rancate, tanto tempo fa, vivesse un mago cattivo… il Mago di Cantone. La sua fama era tenebrosa e il castello ancora oggi è avvolto dal mistero. Eppure, forse, la narrazione che ci è giunta fino a qui non è quella corretta. E se il mago in realtà fosse stato solo un gran pasticcione? Un libro che parla di amicizia e fiducia, di scherzetti ma anche della capacità di andare oltre le apparenze, perché non sempre tutto è come sembra e perché spesso l’aiuto giunge dai personaggi più impensabili. Immergetevi nella Magia de “La vera storia del Mago di Cantone” e scoprirete perché in casa mancano sempre i calzini destri… Una leggenda rimasta a lungo in un cassetto della memoria dell’autrice – Agata Galfetti – che ha voluto rivisitarla per le orecchie e il cuore dei più piccoli, e che oggi prende vita grazie alle splendide illustrazioni di Rosy Gadda Conti. Agata Galfetti è giornalista, da 18 anni lavora alla Radiotelevisione svizzera di lingua italiana e si occupa prevalentemente di Informazione. Questa è la sua prima storia messa nero su bianco, pensata per i suoi bambini partendo da una leggenda che l’aveva colpita, ormai tanti anni fa. Vive da sempre a Riva San Vitale, tra lago e montagna, tra leggende e reperti storici. Rosy Gadda Conti è illustratrice e insegnante di Arti Visive. Lavora come illustratrice freelance e collabora con diverse case editrici, sia in Svizzera che all’estero con le quali ha pubblicato diversi libri. È responsabile del laboratorio artistico presso i Centri Educativi Minorili Arco di Riva San Vitale e Archetto di Mendrisio. Insegna arti applicate e ha esposto i suoi lavori sia in Svizzera che fuori dai suoi confini.

“Se nel bosco vedi due volpine rossicce salutale dolcemente, prima con la mano destra e poi con la mano sinistra… capiranno che conosci il loro segreto”. Un’antica leggenda narra che sulla collina tra Riva San Vitale e Rancate, tanto tempo fa, vivesse un mago cattivo… il Mago di Cantone. La sua fama era tenebrosa e il castello ancora oggi è avvolto dal mistero. Eppure, forse, la narrazione che ci è giunta fino a qui non è quella corretta. E se il mago in realtà fosse stato solo un gran pasticcione? Un libro che parla di amicizia e fiducia, di scherzetti ma anche della capacità di andare oltre le apparenze, perché non sempre tutto è come sembra e perché spesso l’aiuto giunge dai personaggi più impensabili. Immergetevi nella Magia de “La vera storia del Mago di Cantone” e scoprirete perché in casa mancano sempre i calzini destri… Una leggenda rimasta a lungo in un cassetto della memoria dell’autrice - Agata Galfetti - che ha voluto rivisitarla per le orecchie e il cuore dei più piccoli, e che oggi prende vita grazie alle splendide illustrazioni di Rosy Gadda Conti. Agata Galfetti è giornalista, da 18 anni lavora alla Radiotelevisione svizzera di lingua italiana e si occupa prevalentemente di Informazione. Questa è la sua prima storia messa nero su bianco, pensata per i suoi bambini partendo da una leggenda che l’aveva colpita, ormai tanti anni fa. Vive da sempre a Riva San Vitale, tra lago e montagna, tra leggende e reperti storici. Rosy Gadda Conti è illustratrice e insegnante di Arti Visive. Lavora come illustratrice freelance e collabora con diverse case editrici, sia in Svizzera che all’estero con le quali ha pubblicato diversi libri. È responsabile del laboratorio artistico presso i Centri Educativi Minorili Arco di Riva San Vitale e Archetto di Mendrisio. Insegna arti applicate e ha esposto i suoi lavori sia in Svizzera che fuori dai suoi confini.

Informazioni aggiuntive

Peso 500 g
Dimensioni 21 × 21 × 1 cm
Autore

Illustrazioni

Copertina

Cartonata

Formato

21x21cm

Lingua

Italiano

Codice articolo

FE572

ISBN

978-88-8191-665-8

Pagine

24

Informazioni prodotto

Informazioni aggiuntive

Peso 500 g
Dimensioni 21 × 21 × 1 cm
Autore

Illustrazioni

Copertina

Cartonata

Formato

21x21cm

Lingua

Italiano

Codice articolo

FE572

ISBN

978-88-8191-665-8

Pagine

24

CHF 24,00

“Se nel bosco vedi due volpine rossicce salutale dolcemente, prima con la mano destra e poi con la mano sinistra… capiranno che conosci il loro segreto”. Un’antica leggenda narra che sulla collina tra Riva San Vitale e Rancate, tanto tempo fa, vivesse un mago cattivo… il Mago di Cantone. La sua fama era tenebrosa e il castello ancora oggi è avvolto dal mistero. Eppure, forse, la narrazione che ci è giunta fino a qui non è quella corretta. E se il mago in realtà fosse stato solo un gran pasticcione? Un libro che parla di amicizia e fiducia, di scherzetti ma anche della capacità di andare oltre le apparenze, perché non sempre tutto è come sembra e perché spesso l’aiuto giunge dai personaggi più impensabili. Immergetevi nella Magia de “La vera storia del Mago di Cantone” e scoprirete perché in casa mancano sempre i calzini destri… Una leggenda rimasta a lungo in un cassetto della memoria dell’autrice - Agata Galfetti - che ha voluto rivisitarla per le orecchie e il cuore dei più piccoli, e che oggi prende vita grazie alle splendide illustrazioni di Rosy Gadda Conti. Agata Galfetti è giornalista, da 18 anni lavora alla Radiotelevisione svizzera di lingua italiana e si occupa prevalentemente di Informazione. Questa è la sua prima storia messa nero su bianco, pensata per i suoi bambini partendo da una leggenda che l’aveva colpita, ormai tanti anni fa. Vive da sempre a Riva San Vitale, tra lago e montagna, tra leggende e reperti storici. Rosy Gadda Conti è illustratrice e insegnante di Arti Visive. Lavora come illustratrice freelance e collabora con diverse case editrici, sia in Svizzera che all’estero con le quali ha pubblicato diversi libri. È responsabile del laboratorio artistico presso i Centri Educativi Minorili Arco di Riva San Vitale e Archetto di Mendrisio. Insegna arti applicate e ha esposto i suoi lavori sia in Svizzera che fuori dai suoi confini.

Informazioni aggiuntive

Peso 500 g
Dimensioni 21 × 21 × 1 cm
Autore

Illustrazioni

Copertina

Cartonata

Formato

21x21cm

Lingua

Italiano

Codice articolo

FE572

ISBN

978-88-8191-665-8

Pagine

24

Informazioni aggiuntive

Peso 500 g
Dimensioni 21 × 21 × 1 cm
Autore

Illustrazioni

Copertina

Cartonata

Formato

21x21cm

Lingua

Italiano

Codice articolo

FE572

ISBN

978-88-8191-665-8

Pagine

24

Descrizione

“Se nel bosco vedi due volpine rossicce salutale dolcemente, prima con la mano destra e poi con la mano sinistra… capiranno che conosci il loro segreto”. Un’antica leggenda narra che sulla collina tra Riva San Vitale e Rancate, tanto tempo fa, vivesse un mago cattivo… il Mago di Cantone. La sua fama era tenebrosa e il castello ancora oggi è avvolto dal mistero. Eppure, forse, la narrazione che ci è giunta fino a qui non è quella corretta. E se il mago in realtà fosse stato solo un gran pasticcione? Un libro che parla di amicizia e fiducia, di scherzetti ma anche della capacità di andare oltre le apparenze, perché non sempre tutto è come sembra e perché spesso l’aiuto giunge dai personaggi più impensabili. Immergetevi nella Magia de “La vera storia del Mago di Cantone” e scoprirete perché in casa mancano sempre i calzini destri… Una leggenda rimasta a lungo in un cassetto della memoria dell’autrice – Agata Galfetti – che ha voluto rivisitarla per le orecchie e il cuore dei più piccoli, e che oggi prende vita grazie alle splendide illustrazioni di Rosy Gadda Conti. Agata Galfetti è giornalista, da 18 anni lavora alla Radiotelevisione svizzera di lingua italiana e si occupa prevalentemente di Informazione. Questa è la sua prima storia messa nero su bianco, pensata per i suoi bambini partendo da una leggenda che l’aveva colpita, ormai tanti anni fa. Vive da sempre a Riva San Vitale, tra lago e montagna, tra leggende e reperti storici. Rosy Gadda Conti è illustratrice e insegnante di Arti Visive. Lavora come illustratrice freelance e collabora con diverse case editrici, sia in Svizzera che all’estero con le quali ha pubblicato diversi libri. È responsabile del laboratorio artistico presso i Centri Educativi Minorili Arco di Riva San Vitale e Archetto di Mendrisio. Insegna arti applicate e ha esposto i suoi lavori sia in Svizzera che fuori dai suoi confini.