fontana edizioni
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
product
Fontana Edizioni
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
product
Home / Sport / Silvio Moser – Pilota indipendente

Silvio Moser – Pilota indipendente

CHF 65,00

Esaurito

Il 2014 ha rappresentato per il pilota ticinese un doppio anniversario: il 50 esimo delle sue splendide affermazioni nella Temporada Argentina del 1964 e il 40 esimo della scomparsa, avvenuta il 26 maggio 1974. Moser è considerato il primo grande pilota ticinese, il primo che abbia corso su una Formula 1, un entusiasta che ha saputo trasmettere la sua passione ad una vasta cerchia di amici che, nei primi anni ’60 del secolo scorso, si erano riuniti in quel club di giovani piloti e amanti dello sport dei motori denominato SAR Ticino. Ecco che, approfittando di questo doppio anniversario, un gruppo di suoi amici, guidato da Aldo Pessina, che del SAR fu presidente e animatore per anni, gli ha dedicato un libro che ripercorre la vita dell’uomo e dello sportivo, fornendoci una mole immensa di dati, di aneddoti e di curiosità. Dalla lettura del libro emerge la figura di uno sportivo completo, che ha vissuto la sua grande passione fino alla fine. Un uomo poco incline ai compromessi, testardo nel bene e nel male, generoso verso gli amici e intransigente verso certi dirigenti che avrebbero voluto imporgli le loro direttive. Un libro molto ricco anche graficamente: fotografie inedite, stralci di giornali d’epoca, documenti originali arricchiscono un testo rigoroso e ben costruito su una figura che ancora a tanti anni di distanza il Ticino ricorda con grande affetto e con immutato rimpianto.

Il 2014 ha rappresentato per il pilota ticinese un doppio anniversario: il 50 esimo delle sue splendide affermazioni nella Temporada Argentina del 1964 e il 40 esimo della scomparsa, avvenuta il 26 maggio 1974. Moser è considerato il primo grande pilota ticinese, il primo che abbia corso su una Formula 1, un entusiasta che ha saputo trasmettere la sua passione ad una vasta cerchia di amici che, nei primi anni '60 del secolo scorso, si erano riuniti in quel club di giovani piloti e amanti dello sport dei motori denominato SAR Ticino. Ecco che, approfittando di questo doppio anniversario, un gruppo di suoi amici, guidato da Aldo Pessina, che del SAR fu presidente e animatore per anni, gli ha dedicato un libro che ripercorre la vita dell'uomo e dello sportivo, fornendoci una mole immensa di dati, di aneddoti e di curiosità. Dalla lettura del libro emerge la figura di uno sportivo completo, che ha vissuto la sua grande passione fino alla fine. Un uomo poco incline ai compromessi, testardo nel bene e nel male, generoso verso gli amici e intransigente verso certi dirigenti che avrebbero voluto imporgli le loro direttive. Un libro molto ricco anche graficamente: fotografie inedite, stralci di giornali d'epoca, documenti originali arricchiscono un testo rigoroso e ben costruito su una figura che ancora a tanti anni di distanza il Ticino ricorda con grande affetto e con immutato rimpianto.

Informazioni aggiuntive

Peso 1800 g
Dimensioni 28 × 22 cm
Autore

, , ,

Copertina

Cartonata

Formato

22x28cm

Lingua

Italiano

Codice articolo

FE307

ISBN

978-88-8191-393-0

Pagine

300

Informazioni prodotto

Informazioni aggiuntive

Peso 1800 g
Dimensioni 28 × 22 cm
Autore

, , ,

Copertina

Cartonata

Formato

22x28cm

Lingua

Italiano

Codice articolo

FE307

ISBN

978-88-8191-393-0

Pagine

300

CHF 65,00

Esaurito

Il 2014 ha rappresentato per il pilota ticinese un doppio anniversario: il 50 esimo delle sue splendide affermazioni nella Temporada Argentina del 1964 e il 40 esimo della scomparsa, avvenuta il 26 maggio 1974. Moser è considerato il primo grande pilota ticinese, il primo che abbia corso su una Formula 1, un entusiasta che ha saputo trasmettere la sua passione ad una vasta cerchia di amici che, nei primi anni '60 del secolo scorso, si erano riuniti in quel club di giovani piloti e amanti dello sport dei motori denominato SAR Ticino. Ecco che, approfittando di questo doppio anniversario, un gruppo di suoi amici, guidato da Aldo Pessina, che del SAR fu presidente e animatore per anni, gli ha dedicato un libro che ripercorre la vita dell'uomo e dello sportivo, fornendoci una mole immensa di dati, di aneddoti e di curiosità. Dalla lettura del libro emerge la figura di uno sportivo completo, che ha vissuto la sua grande passione fino alla fine. Un uomo poco incline ai compromessi, testardo nel bene e nel male, generoso verso gli amici e intransigente verso certi dirigenti che avrebbero voluto imporgli le loro direttive. Un libro molto ricco anche graficamente: fotografie inedite, stralci di giornali d'epoca, documenti originali arricchiscono un testo rigoroso e ben costruito su una figura che ancora a tanti anni di distanza il Ticino ricorda con grande affetto e con immutato rimpianto.

Informazioni aggiuntive

Peso 1800 g
Dimensioni 28 × 22 cm
Autore

, , ,

Copertina

Cartonata

Formato

22x28cm

Lingua

Italiano

Codice articolo

FE307

ISBN

978-88-8191-393-0

Pagine

300

Informazioni aggiuntive

Peso 1800 g
Dimensioni 28 × 22 cm
Autore

, , ,

Copertina

Cartonata

Formato

22x28cm

Lingua

Italiano

Codice articolo

FE307

ISBN

978-88-8191-393-0

Pagine

300

Descrizione

Il 2014 ha rappresentato per il pilota ticinese un doppio anniversario: il 50 esimo delle sue splendide affermazioni nella Temporada Argentina del 1964 e il 40 esimo della scomparsa, avvenuta il 26 maggio 1974. Moser è considerato il primo grande pilota ticinese, il primo che abbia corso su una Formula 1, un entusiasta che ha saputo trasmettere la sua passione ad una vasta cerchia di amici che, nei primi anni ’60 del secolo scorso, si erano riuniti in quel club di giovani piloti e amanti dello sport dei motori denominato SAR Ticino. Ecco che, approfittando di questo doppio anniversario, un gruppo di suoi amici, guidato da Aldo Pessina, che del SAR fu presidente e animatore per anni, gli ha dedicato un libro che ripercorre la vita dell’uomo e dello sportivo, fornendoci una mole immensa di dati, di aneddoti e di curiosità. Dalla lettura del libro emerge la figura di uno sportivo completo, che ha vissuto la sua grande passione fino alla fine. Un uomo poco incline ai compromessi, testardo nel bene e nel male, generoso verso gli amici e intransigente verso certi dirigenti che avrebbero voluto imporgli le loro direttive. Un libro molto ricco anche graficamente: fotografie inedite, stralci di giornali d’epoca, documenti originali arricchiscono un testo rigoroso e ben costruito su una figura che ancora a tanti anni di distanza il Ticino ricorda con grande affetto e con immutato rimpianto.

Cart
  • No products in the cart.