fontana edizioni
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
product
Fontana Edizioni
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
product
In offerta!
Home / Ticino / Ticino Giallo – Rapine. Omicidi. Attentati. Raggiri.

Ticino Giallo – Rapine. Omicidi. Attentati. Raggiri.

In offerta!

CHF 34,00

Attentati, vendette, rapine, truffe, evasioni, scandali, suicidi e soprattutto omicidi sostanziano questo libro di Plinio Grossi che ha raccolto, dopo lunghe ricerche, tutta una serie di “casi” avvenuti nel Ticino principalmente nell’Ottocento e nel Novecento.
Sono episodi legati all’odio, alla violenza, alla crudeltà, alla disperazione, ai raggiri, alla continua lotta tra chi infrange la legge e chi ha il compito di farla rispettare. Provoca al lettore forti emozioni, lo sconvolge, lo fa inorridire davanti alle atrocità commesse da mostri umani e ai “crimini” dovuti a passioni che spezzano la vita. Il passato, anche quello non ancora lontano, è presente in “Ticino giallo” nella sua malavitosa e anche orrenda parte: una parte finalmente svelata da un libro che affronta, per la prima volta, temi finora ritenuti troppo personali, compromettenti e delicati per essere fatti conoscere al pubblico.

Attentati, vendette, rapine, truffe, evasioni, scandali, suicidi e soprattutto omicidi sostanziano questo libro di Plinio Grossi che ha raccolto, dopo lunghe ricerche, tutta una serie di "casi" avvenuti nel Ticino principalmente nell'Ottocento e nel Novecento.
Sono episodi legati all'odio, alla violenza, alla crudeltà, alla disperazione, ai raggiri, alla continua lotta tra chi infrange la legge e chi ha il compito di farla rispettare. Provoca al lettore forti emozioni, lo sconvolge, lo fa inorridire davanti alle atrocità commesse da mostri umani e ai "crimini" dovuti a passioni che spezzano la vita. Il passato, anche quello non ancora lontano, è presente in "Ticino giallo" nella sua malavitosa e anche orrenda parte: una parte finalmente svelata da un libro che affronta, per la prima volta, temi finora ritenuti troppo personali, compromettenti e delicati per essere fatti conoscere al pubblico.

Informazioni aggiuntive

Peso 1500 g
Dimensioni 30 × 24 cm
Autore

Copertina

Cartonata

Formato

24x30cm

Lingua

Italiano

Codice articolo

FE184

ISBN

978-88-8191-284-1

Pagine

220

Informazioni prodotto

Informazioni aggiuntive

Peso 1500 g
Dimensioni 30 × 24 cm
Autore

Copertina

Cartonata

Formato

24x30cm

Lingua

Italiano

Codice articolo

FE184

ISBN

978-88-8191-284-1

Pagine

220

CHF 34,00

Attentati, vendette, rapine, truffe, evasioni, scandali, suicidi e soprattutto omicidi sostanziano questo libro di Plinio Grossi che ha raccolto, dopo lunghe ricerche, tutta una serie di "casi" avvenuti nel Ticino principalmente nell'Ottocento e nel Novecento.
Sono episodi legati all'odio, alla violenza, alla crudeltà, alla disperazione, ai raggiri, alla continua lotta tra chi infrange la legge e chi ha il compito di farla rispettare. Provoca al lettore forti emozioni, lo sconvolge, lo fa inorridire davanti alle atrocità commesse da mostri umani e ai "crimini" dovuti a passioni che spezzano la vita. Il passato, anche quello non ancora lontano, è presente in "Ticino giallo" nella sua malavitosa e anche orrenda parte: una parte finalmente svelata da un libro che affronta, per la prima volta, temi finora ritenuti troppo personali, compromettenti e delicati per essere fatti conoscere al pubblico.

Informazioni aggiuntive

Peso 1500 g
Dimensioni 30 × 24 cm
Autore

Copertina

Cartonata

Formato

24x30cm

Lingua

Italiano

Codice articolo

FE184

ISBN

978-88-8191-284-1

Pagine

220

Informazioni aggiuntive

Peso 1500 g
Dimensioni 30 × 24 cm
Autore

Copertina

Cartonata

Formato

24x30cm

Lingua

Italiano

Codice articolo

FE184

ISBN

978-88-8191-284-1

Pagine

220

Descrizione

Attentati, vendette, rapine, truffe, evasioni, scandali, suicidi e soprattutto omicidi sostanziano questo libro di Plinio Grossi che ha raccolto, dopo lunghe ricerche, tutta una serie di “casi” avvenuti nel Ticino principalmente nell’Ottocento e nel Novecento.
Sono episodi legati all’odio, alla violenza, alla crudeltà, alla disperazione, ai raggiri, alla continua lotta tra chi infrange la legge e chi ha il compito di farla rispettare. Provoca al lettore forti emozioni, lo sconvolge, lo fa inorridire davanti alle atrocità commesse da mostri umani e ai “crimini” dovuti a passioni che spezzano la vita. Il passato, anche quello non ancora lontano, è presente in “Ticino giallo” nella sua malavitosa e anche orrenda parte: una parte finalmente svelata da un libro che affronta, per la prima volta, temi finora ritenuti troppo personali, compromettenti e delicati per essere fatti conoscere al pubblico.

Cart
  • No products in the cart.