fontana edizioni
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
product
Fontana Edizioni
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
product
In offerta!
Home / Località e luoghi / Via Beltramina 20 e dintorni

Via Beltramina 20 e dintorni

In offerta!

CHF 12,50

Fatti, luoghi, personaggi della Molino Nuovo degli anni ’50
Il volume è diviso in due parti e rappresenta, nella prima parte, il seguito di Via Beltramina 20: la prima sezione è dedicata alla pratica, all’evocazione: teatro della memoria, ancora una volta, il quartiere luganese di Molino Nuovo, con qualche puntatina sulla collina di Castagnola e nel Sopraceneri, a Tenero. La seconda parte, che porta il titolo La casa dei Doganieri, è occupata dalla teoria, dalla riflessione. Propone considerazioni sui meccanismi che stanno alla base della formazione dei ricordi e del funzionamento della memoria che l’autore fa in compagnia di filosofi e artisti che hanno ragionato in epoche diverse su questi temi: da Aristotele a Cicerone, da Fellini a Bergson, da Montale a Stravinsky.

Fatti, luoghi, personaggi della Molino Nuovo degli anni '50
Il volume è diviso in due parti e rappresenta, nella prima parte, il seguito di Via Beltramina 20: la prima sezione è dedicata alla pratica, all'evocazione: teatro della memoria, ancora una volta, il quartiere luganese di Molino Nuovo, con qualche puntatina sulla collina di Castagnola e nel Sopraceneri, a Tenero. La seconda parte, che porta il titolo La casa dei Doganieri, è occupata dalla teoria, dalla riflessione. Propone considerazioni sui meccanismi che stanno alla base della formazione dei ricordi e del funzionamento della memoria che l'autore fa in compagnia di filosofi e artisti che hanno ragionato in epoche diverse su questi temi: da Aristotele a Cicerone, da Fellini a Bergson, da Montale a Stravinsky.

Informazioni aggiuntive

Peso 500 g
Dimensioni 21 × 14.8 cm
Autore

Copertina

Semirigida

Formato

14.8x21cm

Lingua

Italiano

Codice articolo

FE223

ISBN

978-88-8191-314-5

Pagine

112

Informazioni prodotto

Informazioni aggiuntive

Peso 500 g
Dimensioni 21 × 14.8 cm
Autore

Copertina

Semirigida

Formato

14.8x21cm

Lingua

Italiano

Codice articolo

FE223

ISBN

978-88-8191-314-5

Pagine

112

CHF 12,50

Fatti, luoghi, personaggi della Molino Nuovo degli anni '50
Il volume è diviso in due parti e rappresenta, nella prima parte, il seguito di Via Beltramina 20: la prima sezione è dedicata alla pratica, all'evocazione: teatro della memoria, ancora una volta, il quartiere luganese di Molino Nuovo, con qualche puntatina sulla collina di Castagnola e nel Sopraceneri, a Tenero. La seconda parte, che porta il titolo La casa dei Doganieri, è occupata dalla teoria, dalla riflessione. Propone considerazioni sui meccanismi che stanno alla base della formazione dei ricordi e del funzionamento della memoria che l'autore fa in compagnia di filosofi e artisti che hanno ragionato in epoche diverse su questi temi: da Aristotele a Cicerone, da Fellini a Bergson, da Montale a Stravinsky.

Informazioni aggiuntive

Peso 500 g
Dimensioni 21 × 14.8 cm
Autore

Copertina

Semirigida

Formato

14.8x21cm

Lingua

Italiano

Codice articolo

FE223

ISBN

978-88-8191-314-5

Pagine

112

Informazioni aggiuntive

Peso 500 g
Dimensioni 21 × 14.8 cm
Autore

Copertina

Semirigida

Formato

14.8x21cm

Lingua

Italiano

Codice articolo

FE223

ISBN

978-88-8191-314-5

Pagine

112

Descrizione

Fatti, luoghi, personaggi della Molino Nuovo degli anni ’50
Il volume è diviso in due parti e rappresenta, nella prima parte, il seguito di Via Beltramina 20: la prima sezione è dedicata alla pratica, all’evocazione: teatro della memoria, ancora una volta, il quartiere luganese di Molino Nuovo, con qualche puntatina sulla collina di Castagnola e nel Sopraceneri, a Tenero. La seconda parte, che porta il titolo La casa dei Doganieri, è occupata dalla teoria, dalla riflessione. Propone considerazioni sui meccanismi che stanno alla base della formazione dei ricordi e del funzionamento della memoria che l’autore fa in compagnia di filosofi e artisti che hanno ragionato in epoche diverse su questi temi: da Aristotele a Cicerone, da Fellini a Bergson, da Montale a Stravinsky.

Cart
  • No products in the cart.